lunedì 29 ottobre 2012

torta mandorlina

Una ciambella profumata e squisita perchè contiene liquore e mandorle, ma prima di cominciare la preparazione mescolare lo zucchero con il liquore e lasciarlo coperto per 15 minuti, così facendo lo zucchero si impregnerà del sapore e del profumo dell'amaretto donando alla torta una buona profumazione.
400 gr farina 00
200 gr zucchero
150 gr burro
2 dl latte
1 dl liquore amaretto
3 uova
2 cucchiai di mandorle tritate
1 bustina di lievito per dolci S. Martino
Montare a neve gli albumi e tenerli da parte; in una ciotola lavorare lo zucchero, profumato al liquore, con i tuorli, aggiungere la farina mescolata con il lievito, il burro morbido, le mandorle tritate ed infine gli albumi a neve mescolando delicatamente, infornare a 180° per 35 minuti.

10 commenti:

Rosa ha detto...

Interessante! Il burro si mette liquefatto e freddo?
Un abbraccio,
Rosa

sbrenzola ha detto...

l'aspetto è bellissimo ma non mi piace l'amaretto, cambierò liquore...

bilibina ha detto...

Che profumino...mi pare di sentirlo!!
Buona giornata
Carmen

Angela ha detto...

Tu ci tenti con questa ciambella!!!!!!! Sarà il caso di provarla.....perchè a vederla sembra buonissima e io son troppo golosa! grazie! e buona giornata!

ELENA ha detto...

che buona idea me la segno complimenti

Andreina ha detto...

mi attira questa torta mandorlina........da provare........
baci!!!!

giuliana gg ha detto...

La provo ciao e grazie
Giuliana

Paola - La Stanza Creativa di Paola ha detto...

che buonaaaaaa, mi sembra di sentire il profumo fino a qua..... ^_^ bacio

SQUISITO ha detto...

questa ciambella ha un aspetto meraviglioso e sicuramente ottima!
bravissima
bacio

Palmieri Savina Tecla ha detto...

Quante cose buone!
E chi resiste! Subito al lavoro!
Savina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...