domenica 28 agosto 2016

cioccolatini all'amaretto

Dolcetti facili e da tenere in frigo per tante  occasioni...
Occorrono:
400 gr biscotti
200 gr philadelphia (formaggio cremoso)
200 gr nutella
2 cucchiai di liquore amaretto
per la copertura: cioccolato fondente e una noce di burro
Tritare finemente i biscotti, aggiungere il liquore, la nutella, il formaggio e mescolare finchè tutto sarà bene amalgamato.
Avvolgere nella carta forno oppure in un foglio di alluminio e tenere in frigorifero per qualche ora; formare delle palline e dopo avere sciolto il cioccolato fondente ( a bagnomaria ) aggiungere una noce di burro e mescolare, ricoprire le palline con il cioccolato fuso e  sistemarle nei pirottini di carta, tenere in frigo.

lunedì 22 agosto 2016

Il mio Bayles





Un liquore dolce particolarmente buono.

3 dl latte intero
200 gr panna
150 gr zucchero
1 dl whisky
50 gr alcool a 95° (per dolci)
2 cucchiai di caffè solubile
30 gr di cioccolato fondente
Mettere il latte in una casseruola su fuoco dolce e fare sciogliere lo zucchero , il cioccolato ed il caffè.
Lasciare raffreddare e aggiungere: panna, alcool e whisky, mescolare ed imbottigliare.
Tenere in frigo e prima di bere il liquore ottenuto aspettare almeno due settimane.

sabato 20 agosto 2016

polpettine di pane

Le polpette di pane ricordano i tempi antichi, quando si disponeva di poche provviste alimentari e le donne comunque cercavano di portare in tavola qualcosa di appetitoso.
500 gr pane raffermo
2 cucchiai di grana grattugiato
1 cucchiaio di pecorino grattugiato
2 cucchiai di latte
2 uova
prezzemolo, aglio, sale e pepe
Mettere il pane sbriciolato in una terrina e lasciarlo ammorbidire con il latte caldo per circa 10 minuti,  aggiungere le uova, il formaggio grattugiato, prezzemolo e aglio tritati, sale e pepe. Impastare gli ingredienti come le polpette di carne e formare delle polpettine appiattite leggermente.
Friggere le polpettine e lasciarle asciugare su carta assorbente.

martedì 16 agosto 2016

tiramisù al pistacchio

Un dolce sempre gradito, ma al pistacchio e senza uova. Occorrono:
500 gr mascarpone
500 gr panna
150 gr zucchero
savoiardi
200 gr di crema di pistacchio
pistacchio tritato
2 bicchieri di latte
1 bicchiere di Zibibbo oppure Marsala
Sciogliere lo zucchero in poco latte caldo e lasciare raffreddare; mescolare in una ciotola il latte e lo zibibbo; montare la panna ed incorporare il mascarpone, la crema di pistacchio,  lo zucchero sciolto nel latte e amalgamare bene il composto.
Prendere il contenitore dove preparare il dolce e procedere al solito con uno strato di savoiardi bagnati nel latte e zibibbo, uno strato di crema, alla fine coprire il tutto con la crema e cospargere con granella di pistacchio.



venerdì 12 agosto 2016

mousse al caffè





5 dl latte intero
150 gr zucchero
200 gr panna
50 gr amido
3 cucchiai di caffè solubile
2 uova





Sciogliere l'amido in poco latte e mescolare per sciogliere i grumi. Mettere il latte in una casseruola su fuoco dolce ed aggiungere le uova sbattute, lo zucchero, il caffè e l'amido sciolto nel latte, lasciare cuocere mescolando finchè la crema si sarà addensata. Lasciare raffreddare.
Quando la crema sarà fredda aggiungere la panna montata e amalgamare bene al composto, versare in coppette e tenere in frigo. Ho spolverato le coppette con cacao amaro, oppure con panna montata.

mercoledì 10 agosto 2016

torta alle pesche

Una torta con frutta fresca di stagione, facile facile e da preparare in circa un'ora.
Occorrono:
300 gr farina
150 gr zucchero
70 gr olio
3 uova
3 pesche
mezzo bicchiere di liquore amaretto, oppure maraschino,
1 bustina di lievito per dolci
Foderare una teglia con carta forno bagnata e strizzata. Sbucciare e tagliare a pezzetti le pesche e metterle in una ciotola con il liquore scelto e un cucchiaio di zucchero.
In una terrina versare zucchero, farina, lievito e uova, sbattere con un frullino elettrico per qualche minuto, aggiungere l'olio ed il liquido delle pesche, alla fine mescolare le pesche a pezzetti,  versare nella teglia ed infornare a 180° per circa 40 minuti.

domenica 7 agosto 2016

tiramisù alle pesche

Un insolito tiramisù, infatti è senza uova ed alle pesche, troppo buono per restare in frigo......
Occorrono: 250 gr mascarpone, 200 gr panna, 70 gr zucchero, savoiardi, pesche,  liquore maraschino oppure amaretto, oppure liquore alla pesca.
Sbucciare alcune pesche, tagliarle a fettine e metterle in una ciotola con due cucchiai di zucchero e mezzo bicchiere di liquore per circa mezz'ora; nel frattempo amalgamare con un frullino il mascarpone con la panna e 50 grammi di zucchero, preparare delle ciotoline e disporre a strati savoiardi bagnati nello sciroppo che avranno rilasciato le pesche, pesche a fettine e crema al mascarpone fino ad esaurire tutti gli ingredienti. Tenere in frigo per qualche ora prima di consumare.

lunedì 1 agosto 2016

liquore alla nutella




6 dl latte intero
250 gr nutella
1 dl alcool per dolci a 95°
Scaldare una parte di latte e in esso sciogliere la nutella, aggiungere il latte rimasto e lasciare raffreddare completamente. Aggiungere l'alcool e dopo avere mescolato il tutto versare nella bottiglia, tappare e tenere in frigo. Prima di versare il liquore nei bicchieri agitare bene la bottiglia.

venerdì 29 luglio 2016

salame dolce

Un dolce veloce da preparare e senza cottura....
Occorrono dei biscotti, due confezioni di formaggio cremoso, oppure mascarpone, oppure robiola oppure ricotta, tre cucchiai di Nutella e poco latte.
Mescolare il formaggio con la nutella, farcire i biscotti con poca crema, bagnare con poco latte i biscotti e mettere tra due coppie di biscotti farciti un altro poco di crema e formare un salame....
ricoprire con altra crema e tenere in frigo per qualche ora. Al momento si servire il dolce, tagliare obliquamente per ottenere le strisce di crema e biscotto.

martedì 26 luglio 2016

crema di limoncello


Un liquore dolce, molto gradevole, da servire freddo in ogni momento della giornata. occorrono:
2 limoni
mezzo litro di latte
500 gr zucchero
250 gr alcool a 95°
mezza stecca di vaniglia
Con il pelapatate prelevare la scorza dai limoni, solo la parte gialla senza l'albedo  e metterla nell'alcool per 5 giorni, mescolando una volta al giorno.
Trascorsi i 5 giorni scaldare il latte con la vaniglia fare sciogliere lo zucchero, quindi lasciare raffreddare; quando il latte sarà freddo mescolare all'alcool: filtrare ed imbottigliare.
Tenere in frigo oppure anche in freezer.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...