domenica 14 ottobre 2018

Salsiccia ingabbiata

Con due confezioni di pasta sfoglia rotonda e della salsiccia avanzata ecco un secondo piatto stuzzicante...
Con un coltello incidere la sfoglia in dodici  parti senza arrivare al centro, tagliare i nodi di salsiccia  in tre parti, sistemare un pezzetto sul triangolino e arrotolare, poco prima del centro girare lasciando il centro vuoto, appoggiare la ruota formata sulla seconda sfoglia e dopo avere tagliato ancora a spicchi arrotolare la salsiccia formando un cerchio attorno al primo come da foto, mettere in forno a 200° fino a doratura ( circa 10 minuti ).

venerdì 12 ottobre 2018

congelare nelle bottiglie....

E' importante riciclare qualche materiale e tra le tante possibilità stavolta ho deciso di conservare il sedano nelle bottiglie di plastica dell'acqua.
Tagliare la parte superiore della bottiglia e metterci dentro il sedano lavato e tagliato a pezzetti, quindi infilare la parte superiore della bottiglia e mettere nel freezer, ho deciso di utilizzare le bottiglie al posto delle buste per congelare perchè sovente le buste si lacerano invece le bottiglie restano integre e tutto rimane più ordinato.
Certamente ho adottato lo stesso sistema per il prezzemolo, l'aglio, il basilico e tutto ciò che decido di tenere in freezer.

mercoledì 10 ottobre 2018

polenta con funghi e patate

La polenta a me piace molto, preparata con funghi è ancora più gradita!
Mettere in una casseruola il latte e il brodo, quando il tutto sarà caldo versare a pioggia la polenta e il sale mescolare e lasciare cuocere su fiamma bassissima.
Nel frattempo tagliare le patate a fettine sottili e lasciare rosolare in padella con olio e aglio, aggiungere i funghi e lasciare cuocere aggiungendo poco brodo vegetale.
Quando la polenta sarà cotta versarla in una terrina e aggiungere una noce di burro, fontina, grana grattugiato e mescolare, versare negli stampini e quando sarà tiepida trasferire la polenta su un piatto e attorno sistemare i funghi.
Occorrono: mezzo litro di latte, 1 dl di brodo vegetale, 150 g polenta, 200 g fontina, 1 cucchiaio di grana, sale
funghi, patate, aglio, olio, sale.
Per questa squisita ricetta ringrazio lo chef: Marco Valletta

lunedì 1 ottobre 2018

torta salata con zucchine

Da preparare in fretta e non stare troppo tempo ai fornelli soprattutto se fa caldo.....
La base è di pasta brisé, stesa in una teglia su carta forno, al centro sistemare delle zucchine verdi affettate, cubetti di pancetta affumicata e provola; in una ciotola sbattere 1 uovo con 100 g di panna da cucina e 1 cucchiaio di grana grattugiato, versare sulle zucchine, sistemare al centro dei fiori di zucca ed infornare a 180° per circa mezz'ora.
Al posto della pasta brisé si può utilizzare una pasta base per torte salate vedi - qui - la ricetta.

venerdì 21 settembre 2018

polpette zucchine, carote e....

Le polpettine per fare mangiare le verdure a tutti, grandi e piccini!
Occorrono: 3 zucchine piccole verdi, 2 carote, 2 patate, 1 cipolla, 2 uova, 2 cucchiai di grana grattugiato, 1 spicchio di aglio tritato, pangrattato, sale e pepe.
Lasciare bollire le carote e le patate sbucciate, quando saranno morbide grattugiarle con la grattugia a fori grossi, grattugiare anche le zucchine e mettere tutto insieme in una ciotola, aggiungere l'aglio tritato, le uova, il grana grattugiato, sale e pepe; impastare tutti gli ingredienti e con le mani unte con poco olio formare le polpettine, passarle nel pangrattato, sistemarle su carta forno ed infornare a 180° fino a doratura cioè per circa 15 minuti,  invece di infornarle è possibile friggerle.

giovedì 6 settembre 2018

mozzarella ripiena

Al supermercato non è difficile trovare la mozzarella filata a rettangolo, ebbene proprio questo tipo serve per la preparazione di questa pietanza; poi serviranno delle acciughe, capperi, prezzemolo,  prosciutto cotto.....uova, pangrattato....olio per friggere.....
Affettare il filone di mozzarella, a parte tritare. acciughe, capperi e prezzemolo; prendere una fetta di formaggio posizionare al centro un poco di composto tritato e chiudere con l'altra fetta, continuare così fino a terminare tutto il composto, in alcune fette mettere prosciutto cotto e olive; quando  tutte le fette saranno pronte,  passarle nella farina, nell'uovo sbattuto e nel pangrattato, lasciare riposare per circa 15 minuti quindi friggere in olio molto caldo altrimenti si aprono fino a doratura, sistemarle su carta cucina per togliere l'unto della frittura e portare in tavola.

lunedì 3 settembre 2018

fiori di frolla

La pasta frolla è possibile modellarla come si preferisce ed in questo caso ho formato dei fiori.
E' necessario preparare la pasta frolla chiara ed al cioccolato, sovrapporre due dischi, tagliarli a metà e piegarli, posizionarli vicini su carta forno ed infornare per i soliti 20 minuti circa a 180°.
La pasta frolla: 500 g farina 00, 100 g di olio di semi di girasole, 170 g zucchero, 1 uovo, 1 cucchiaio di miele, poco latte e un pizzico di bicarbonato.
La pasta frolla al cioccolato: 470 g farina 00, 30 g cacao amaro, 200 g zucchero, 1 uovo, poco latte e un pizzico di bicarbonato.
Lavorare velocemente la frolla e metterla in frigo per mezz'ora, quindi stendere e formare i fiori.

domenica 19 agosto 2018

torta rettangolare al cioccolato

Una torta con una base di pandispagna  farcito con crema al cioccolato.
Per la preparazione del pandispagna, da preparare in una teglia quadrata di cm 35x35 occorrono:
4 uova, 160 g zucchero, 160 g farina, mezza bustina lievito per dolci.
Con un frullino elettrico sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere la farina poco per volta ed alla fine il lievito, versare in una teglia rivestita con carta forno bagnata e strizzata ed infornare a 180° per circa 15 minuti.
Per la crema: mezzo litro di latte, 100 g zucchero, 50 g amido, tre cucchiai di nutella.
Mescolare lo zucchero all'amido e aggiungere il latte caldo mettere su fuoco moderato finchè la crema sarà pronta, lasciare raffreddare ed aggiungere la nutella amalgamando bene.
Tagliare il pandispagna in tre rettangoli  uguali, bagnare con poco latte e farcire con la crema alla nutella. Decorare a piacere.

sabato 7 luglio 2018

Torta al cioccolato arrotolata

La preparazione di questa torta è diversa dalle altre perchè invece di tagliare il pandispagna in orizzontale e farcirlo, bisogna preparare la base bassa come per il tronchetto e tagliare delle strisce, ricoprirle con crema e arrotolare. La preparazione sembra complicata, ma non è così.....

Preparare un pandispagna con: 4 uova, 150 g zucchero, 100 g farina, 50 g fecola 1 cucchiaino raso di bicarbonato; versare il composto ottenuto in una teglia di cm 35 x 35 ricoperta con carta forno bagnata e strizzata ed infornare a 175° per circa 15 minuti.Nel frattempo preparare la crema con:
mezzo litro di latte, 100 g zucchero, 50 farina, quando la crema sarà pronta trasferirla in una ciotola  aggiungere 50 g cioccolato fondente a pezzetti  e mescolare finchè il cioccolato si sarà sciolto, avremo così ottenuto una squisita crema al cioccolato, cospargere la superficie con poco zucchero e lasciare raffreddare. Lo zucchero serve a non fare formare la pellicina sulla crema.....
Tagliare il pandispagna ormai freddo, a strisce larghe circa 5 cm, spalmare su ogni striscia 2 cucchiai di crema e arrotolare (vedi foto)


sistemare nel centro di un piatto, preparare le altre strisce e arrotolare attorno alla prima, dalla parte superiore della torta bagnare i vari strati con latte di mandorla, ricoprire con poca crema.
Certamente in casa avremo della plastica da imballaggio, quella con le bolle....ecco, ritagliare una striscia larga quanto le strisce di pandispagna ( 5 cm) dopo averla lavata e asciugata versare sopra alla plastica del cioccolato fondente fuso e livellare con la lama di un coltello, applicare sul bordo della torta e fermare il tutto con un filo di rafia , oppure con alluminio e mettere in frigo per almeno un'ora.
Trascorso il tempo di permanenza del dolce in frigo staccare delicatamente la striscia di plastica e attorno alla torta rimarrà attaccata una decorazione a palline molto graziosa.
Ho decorato la superficie con cioccolato fondente e codette colorate.
Riepilogando per la preparazione della torta occorrono: un pandispagna, crema al cioccolato, 50 g cioccolato fondente per la decorazione esterna e un bicchiere di latte di mandorla per bagnare il dolce.

venerdì 8 giugno 2018

torta rettangolare alle fragole

Una torta  farcita con crema e fragole.
Occorrono un pandispagna  da tagliare in tre rettangoli uguali da imbibire con sciroppo di acqua, zucchero e succo delle fragole tagliate a pezzetti, fragole e panna.
Per il pandispagna: 4 uova, 160 g di farina, 160 g di zucchero e mezza bustina di lievito per dolci.
Con un frullino elettrico sbattere le uova con lo zucchero, aggiungere la farina poco per volta ed infine il lievito, versare in una teglia quadrata di cm 35x35 rivestita con carta forno bagnata e strizzata ed infornare a 180 ° per circa 15 minuti.
Tagliare a pezzetti 500 g di fragole aggiungere il succo di un limone e 2 cucchiai di zucchero, mescolare e lasciare macerare per un'ora.
Nel frattempo preparare la crema con mezzo litro di latte, 100 g zucchero, 50 g di amido e la scorza di un limone, cuocere a fuoco moderato finchè velerà il cucchiaio.
Tagliare il pandispagna in tre rettangoli uguali, disporre il primo su un vassoio, bagnarlo con uno sciroppo di acqua e zucchero con aggiunta del succo rilasciato dalle fragole, coprire con una parte di crema, altro pandispagna e altro strato di crema, pandispagna imbibito sempre con lo sciroppo e decorare a piacere con panna e fragole.


mercoledì 18 aprile 2018

centrino particolare

Un centrino particolare nella forma, ma carino.
Giorni addietro, in rete,  trovai il video di un centrino simile a questo ed ecco il risultato.....

domenica 15 aprile 2018

torta con biscotti al cioccolato

Un dolce molto semplice da preparare e senza cottura.
500 gr biscotti al cioccolato
500 gr panna da montare già zuccherata
100 gr cioccolato fondente
100 gr latte circa per inzuppare i biscotti
Foderare uno stampo con pellicola e sistemare i biscotti sovrapposti leggermente per formare la base del dolce, bagnarli con poco latte e sui biscotti versare della panna alla quale sarà stato aggiunto del cioccolato grattugiato, procedere con un altro strato di biscotti bagnati con il latte e poi ancora la panna, continuare fino ad esaurire tutti i biscotti, terminare la torta con uno strato di panna e cioccolato grattugiato; mettere in frigo per qualche ora.

venerdì 23 marzo 2018

centrini copri termosifoni

Sul mobiletto copri-termosifone ho deciso di mettere un semplice centrino rettangolare, ma con un motivo tale da potere  essere allungato secondo necessità, perchè i termosifoni hanno larghezza diversa. Ho rifinito i centrini con punto basso.

lunedì 19 marzo 2018

centrino a spirale

Un centrino particolare e originale, infatti non si tratta del solito centrino rotondo, ovale, quadrato...... ha la forma strana; le spiegazioni per la realizzazione di questo bel lavoro le ho trovate visitando il blog : MB croche di Marcia Butori,  lei ha postato il video delle fasi della lavorazione e il risultato è veramente bello!

giovedì 15 marzo 2018

scaldamani in lana mohair



La lana mohair è molto morbida quasi una nuvola e questi scaldamani sono molto morbidi e caldi.
La lavorazione sempre uguale...stavolta ho inserito un piccolo motivo a rombo con forellini.

mercoledì 14 marzo 2018

dolce all'arancia

Con pochi ingredienti ecco un dolce facile da preparare.
Per la base: 300 g biscotti secchi, 150 g panna montata
Per farcire: 250 g acqua, succo di un'arancia, 90 g zucchero, 50 g amido, 100 g panna montata.
Tritare i biscotti con il mixer oppure con il batticarne aggiungere la panna e amalgamare bene i due ingredienti, stendere in uno stampo di 22 cm di diametro e mettere in frigo.
Nel frattempo preparare la farcia: scaldare l'acqua con un poco di scorza di arancia e sciogliervi lo zucchero e l'amido, tenere sul fuoco a fiamma moderata  mescolando  finchè si addensa, lasciare raffreddare ed aggiungere il succo filtrato dell'arancia e la panna montata.
Togliere dal frigo la base di biscotti e stenderci sopra la cremina all'arancia, si può decorare e mettere in frigo, oppure prima di stendere i biscotti nello stampo dividere il composto in due parti, versare la cremina e ricoprire quest'ultima con altro composto di biscotti.



martedì 13 marzo 2018

tortiglioni al salmone

Un primo piatto da preparare velocemente mentre cuoce la pasta....
Affettare sottilmente una cipolla e lasciarla stufare in una padella antiaderente con poco olio evo, aggiungere il salmone sfilacciato con le mani e lasciare insaporire per qualche minuto, sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco. Cuocere la pasta al dente e condirla con l'intingolo al salmone, se al posto del salmone fresco si usa il salmone affumicato si può aggiungere della ricotta oppure panna.
Occorrono : tortiglioni, salmone, cipolla, vino bianco, olio evo, sale e peperoncino.

lunedì 12 marzo 2018

porta tutto con tovaglioli......

Porta-tutto con tovaglioli inutilizzati trovati in fondo ad un cassetto.....
In un cassetto ho trovato i tovaglioli di una tovaglia da tavola ed ho avuto l'idea di utilizzarli in maniera insolita, cioè  realizzando dei porta-pane o porta-oggetti.
Intanto ho cucito i quattro lati di due tovaglioli uniti dal rovescio lasciando alcuni centimetri per girarli dal dritto, poi piegare il quadrato come da foto e appuntare gli angoli...rivoltare ancora e fermando gli angoli con uno spillo......terminare applicando un bottone in tinta.

venerdì 9 marzo 2018

polpettine di baccalà e patate


Un secondo di pesce che potrebbe essere servito anche come antipasto, magari preparando le polpettine più piccole.

4 patate grosse
300 gr baccalà
mezzo litro latte
1 uovo
1 cucchiaino zenzero
1 cucchiaino di curcuma
sale
Per la panatura delle polpettine:
1 uovo e pangrattato.


Bollire le patate e schiacciarle con i rebbi di una forchetta.
In una casseruola scaldare il latte con la curcuma e lasciarvi cuocere, (su fuoco moderato) il baccalà per circa 10 minuti.
In una terrina mescolare le patate, il baccalà sfilettato e privo di eventuali spine, un uovo, un cucchiaino raso di zenzero, sale; formare le polpettine, passarle nell'uovo sbattuto e poi nel pangrattato quindi tenerle in frigo per un'ora. Friggere le polpette di baccalà in olio profondo.



mercoledì 7 marzo 2018

torta mimosa

Uno squisito dolce al limone, molto semplice da preparare.
La preparazione è composta da pandispagna e da crema pasticcera al limone.
Per il pandispagna: 6 uova, 200 gr farina 00, 200 gr zucchero, 1 bustina di novolina 
Per la crema: 1 litro di latte, 200 gr zucchero + 1 cucchiaio, 100 gr farina 00, 3 uova, la scorza di un limone senza albedo, 100 gr panna montata e 2 cucchiai  di limoncello
Per la bagna: 2 dl di acqua, 100 gr di zucchero, 1 limone e un bicchierino di limoncello.
In un pentolino scaldare l'acqua con lo zucchero e la scorza del limone lasciare raffreddare e aggiungere il limoncello.

Preparare il pandispagna montando gli albumi a neve, poi sbattere i tuorli con lo zucchero aggiungere la farina setacciata e la bustina di novolina, che serve a rendere il dolce più giallo del solito, incorporare delicatamente gli albumi, versare in una teglia (26 cm di diametro) ed infornare a 180 ° per circa 30 minuti.

Nel frattempo preparare la crema:  in una casseruola  mescolare lo zucchero, la farina e le uova aggiungere il latte caldo con la scorza del limone e mettere sul fuoco a fiamma moderata mescolando finchè la crema si sarà addensata, versare in una ciotola, togliere la scorza del limone e cospargere la superficie con il cucchiaio di zucchero per evitare che si formi la crosticina, lasciare raffreddare, quindi aggiungere la panna montata ed il liquore.
Per finire la torta: tagliare il pandispagna in  due parti in senso orizzontale praticando il taglio a 1 cm dalla superficie, scavare poco la parte inferiore formando una cavità e lasciare integro il bordo laterale di un cm, sbriciolare la parte prelevata e tenerla da parte; imbibire il primo strato con metà della bagna, versare i 2/3 della  crema lasciandone una parte per la superficie, coprire con l'altro disco di pandispagna, imbibirlo con la bagna rimasta, cospargere con la crema e quindi posizionare le briciole di pandispagna sopra e ai bordi della torta.
Tenere in frigo.


domenica 4 marzo 2018

soffritto pronto...


Da qualche tempo pensavo di preparare un soffritto di carote, cipolla e sedano da conservare ed avere  sempre pronto,  utile in cucina per la preparazione di tante pietanze, ed ecco che mi sono messa all'opera.....
Ridurre  a piccolissimi cubetti le carote, poi la cipolla ed infine il sedano e dopo averli mescolati li ho messi in padella con poco olio evo e lasciati appassire; ho preso le formelle del ghiaccio e piccoli pirottini, li ho riempiti con il composto ed in freezer a congelare; il giorno successivo ho sistemato i cubetti di soffritto congelati nei sacchetti e adesso sono pronti da utilizzare.
Nel mio freezer ho tanti cubetti di soffritto pronto da usare.

mercoledì 31 gennaio 2018

scaldamani neri con gioielli di cristallo

Scaldamani neri con lana leggermente "sbrilluccicosa " semplici, infatti sono stati lavorati a maglia rasata e arricchiti con alcune pietre tipo swarovski.

mercoledì 24 gennaio 2018

ravioli con ripieno di cotechino

La pasta ripiena con patate e cotechino.
Preparare l'impasto della pasta con 500 gr farina 00, 3 uova, poca acqua, 2 cucchiai di curcuma e sale q.b.
Per il ripieno: 500 gr patate lessate e schiacciate con lo schiaccia patate, 200 gr di formaggio cremoso, 200 gr cotechino, 100 gr grana grattugiato, 2 uova, sale, noce moscata.
Impastare la farina con le uova, la curcuma, sale e poca acqua, lasciare riposare per circa mezz'ora; nel frattempo preparare il ripieno mettendo nel mixer tutti gli ingredienti e azionare fino ad ottenere una crema.
Stendere la pasta e formare i ravioli mettendo un cucchiaino di ripieno in ognuno, bagnare leggermente con acqua i bordi per evitare che si possano aprire durante la cottura.
Cuocere in  abbondante acqua salata e condire con salsa di pomodoro oppure semplicemente con burro e salvia.


lunedì 15 gennaio 2018

polpettine di patate con mozzarella



Le polpettine di patate, gradite da tutti, se con ripieno di mozzarella sono ancora più buone.
1 kg di patate
100 gr grana grattugiato
70 gr pangrattato
2 uova
2 mozzarelle a pezzetti
sale, noce moscata
olio per friggere

per la pastella: 100 gr farina 00, 2 dl acqua.
pangrattato .


Bollire le patate e schiacciarle ancora calde con lo schiaccia patate, salare, aggiungere una grattatina di noce moscata e lasciare intiepidire, aggiungere poi il grana, le uova ed il pangrattato, amalgamare bene il composto; separare dei mucchietti di impasto da circa 50 gr cadauno per ottenere le polpettine tutte uguali, quindi posizionare al centro di ogni mucchietto un pezzetto di mozzarella e chiudere la pallina.
Preparare una pastella con acqua, farina e un pizzico di sale, in questa rotolare le polpettine e poi passarle nel pangrattato.
Tenere in frigo per circa mezz'ora prima di friggere.
Friggere le polpettine in olio profondo, cioè in un pentolino dai bordi alti con  abbondante olio, poche per volta e coperte dall'olio per evitare che si aprano.

venerdì 12 gennaio 2018

ciambella con mirtilli

Una ciambella soffice per la colazione preparata con il fornetto Versilia.
300 gr farina00
200 gr zucchero
100 gr latte
100 gr mirtilli
50 gr burro
3 uova
1 bustina lievito per dolci
Mettere tutti gli ingredienti in una terrina e con le fruste montare tutti gli ingredienti alla fine aggiungere i mirtilli dopo averli cosparsi di farina per non farli andare sul fondo del dolce; infornare per circa 50 minuti.
Con il fornetto Versilia bisogna fare attenzione ...perchè bisogna utilizzare il fuoco medio per i primi 5 minuti al massimo e poi abbassare al minimo per circa 40 minuti, evidentemente non bisogna aprire il coperchio, invece dai forellini superiori è possibili introdiìurre uno stecchino lungo per verificare la cottura .....

mercoledì 10 gennaio 2018

frittelle di cavolfiore


Le squisite frittelle con il cavolfiore.
Pulire un cavolfiore dalle foglie e ridurlo in cimette da sbollentare per qualche minuto in acqua salata, scolare; nel frattempo in una ciotola mescolare le uova, formaggio grattugiato,  farina, aglio, prezzemolo e sale, aggiungere il cavolfiore e formare un composto morbido. Lasciare in frigo per mezz'ora, quindi prelevare a cucchiaiate il composto e friggere in olio caldo fino a doratura.
Lasciare asciugare su carta cucina .

1 cavolfiore
3 cucchiai di farina
2 cucchiai di grana grattugiato
2 cucchiai di pecorino grattugiato
2 uova
aglio e prezzemolo tritati, sale.

lunedì 8 gennaio 2018

cubetti di sfoglia

Un  antipasto da preparare in 15 minuti.
Occorrono due confezioni di pasta sfoglia, grana grattugiato, passata di pomodoro, sale, olio e origano.
Stendere un foglio di sfoglia su carta forno, cospargere con la passata condita con olio, sale e origano, grana grattugiato, quindi appoggiare il secondo foglio di sfoglia e tagliare delicatamente dei quadrati; infornare alla massima temperatura finchè assumerà un bel colore dorato.

domenica 7 gennaio 2018

Linguine con le cozze 2


400 gr di pasta tipo linguine
500 gr cozze
1 spicchio di aglio
prezzemolo
sale e peperoncino

Pulire bene le cozze e farle aprire mettendole in una padella su fuoco vivace; conservare il liquido filtrato nel quale cucineremo la pasta.
In una casseruola fare rosolare l'aglio con olio extra vergine aggiungere le cozze, poco sale,  peperoncino e lasciare insaporire.
Cuocere la pasta al dente, condirla  con il sughetto delle cozze e cospargere con prezzemolo tritato.

sabato 6 gennaio 2018

tronchetto con salmone e zucchine

Un appetitoso secondo con pesce e verdura.
Preparare due zucchine tagliate a cubetti e condite con sale, pepe e olio.
Preparare un impasto veloce come spiegato - qui - quindi stendere con il matterello e adagiare al centro della pasta stesa metà delle zucchine su queste sistemare le fettine di salmone ed ancora zucchine, chiudere l'impasto formando un tronchetto, adagiare su carta forno bucherellare con i rebbi di una forchetta la superficie ed infornare a 200° per circa 20 minuti.

Per la pasta :
250 gr farina 00
100 ml acqua calda
60 ml olio 
1 cucchiaino raso di sale
1 cucchiaino raso di lievito x pizza istantaneo 

Per il ripieno:
2 fette di salmone
2 zucchine verdi
sale, pepe, olio

venerdì 5 gennaio 2018

insalata di ravanelli e carote

Un contorno diverso dal solito, ma squisito.
Non occorrono quantità esatte come per i dolci , ortaggi e verdure in questa insalata offrono benefici alla salute, infatti i ravanelli sono ricchi di proprietà benefiche per il nostro organismo perchè sono ricchi di vitamina C, potassio e fibre, le carote ricche di vitamina A e sali minerali.
Affettare sottilmente  ravanelli e foglioline, carote, cipolla rossa ed un cuore di sedano, condire il tutto con olio evo, succo di limone, sale  e pepe.

giovedì 4 gennaio 2018

delizie al torroncino

Piccole delizie al torroncino da preparare velocemente.
150 gr mascarpone
100 gr panna
5 cucchiai di liquore all'arancia oppure rum
100 gr torrone bianco oppure al cioccolato
100 gr circa di frollini  al cioccolato
Tritare il torrone e mescolarlo al mascarpone ed alla panna semi-montata, ai biscotti sbriciolati aggiungere il liquore, amalgamare tutto e formare delle palline,  passarle nelle  bricioline di torrone tritato e tenere in frigo per qualche ora.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...