mercoledì 1 febbraio 2012

ravioli di pesce

Questi ravioli sono stati preparati con pochi ingredienti e, nonostante il nasello fosse surgelato, il risultato è stato eccellente.
Per l'impasto: 250 gr farina 00, 250 gr farina di semola di grano duro, 3 uova, 1 cucchiaio di olio, sale, acqua q.b.
per il ripieno: 500 gr nasello, 1 albume, 2 cucchiai di philadelphia, prezzemolo
Impastare le farine con le uova, l'olio, un pizzico di sale, acqua e lavorare l'impasto finchè si otterrà un composto liscio e compatto; formare una palla e lasciarla riposare per 30 minuti. Nel frattempo preparare il ripieno: sbriciolare la polpa del nasello e mescolare all'albume, alla philadelfia, al prezzemolo tritato e sale.Stendere l'impasto anche con la macchinetta della pasta e formare i ravioli mettendo al centro un poco di ripieno e bagnare leggermente i bordi con acqua per farli aderire bene. Dopo averli cotti in acqua bollente e salata condire con un sugo di pomodoro.

5 commenti:

bilibina ha detto...

Ciao MamanLuisa, questi ravioli devono essere buoni e delicati, ma posso fare una domanda, il pesce non si deve cuocere prima? O li si mette crudo e poi cuoce tutto insieme? Grazie!
Carmen

Andreina ha detto...

non amo il pesce.....ma li assaggerei;))

Anna ha detto...

Sembrano decisamente da provare...
Un sorriso
Anna

carmen61 ha detto...

Io li assaggerei eccome!!! :P :P
devono essere buonissimi ^_^
ciaoooo

mamanluisa ha detto...

per questi ravioli ho utilizzato il pesce crudo, ma è possibile cuocerlo prima oppure utilizzare del pesce avanzato!!!!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...