lunedì 3 novembre 2014

radicante per piante fai da te


Giorni addietro mi sono recata in un vivaio per acquistare un radicante per piante (a me piace moltiplicare le piantine anche per talea) poichè era esaurito mi è stato suggerito di provare a prepararlo in casa senza spesa con rametti di salice piangente perchè, la pianta, contiene  acido indolbutirrico e acido salicilico, naturale, biologico e validissimo aiuto per la radicazione di talee.
Ho cercato in rete e....ho trovato!
Per preparare in casa il radicante per piante occorrono:
1 litro di acqua e 5 rametti di salice piangente.
Recidere alcuni rametti di salice piangente (eliminare le foglie) e tagliarli lunghi un paio di centimetri, metterli in un contenitore, ricoprirli con l'acqua bollente e lasciarli in infusione per 24 ore.
Filtrare il liquido ottenuto, conservare al fresco e consumare entro 2 mesi.
Quando serve basta mettere le talee in ammollo in poco liquido per una notte e poi interrare nei vasetti con terriccio adeguato oppure si può usare per innaffiare le talee soltanto per i primi 2 giorni, l'acido salicilico che contiene l'infuso preparato, non farà marcire le talee.
"  Questa è una ricetta semplicissima e piuttosto valida, gratuita e biologica, che chiunque può utilizzare: non ha la stessa efficienza degli ormoni chimici ma vale la pena di tentare. Potete utilizzare l’acqua di Salice anche per irrigare le piantine giovani, come additivo per aiutare la radicazione."

3 commenti:

sississima ha detto...

brava, lo faccio vedere subito al mio compagno!! Un abbraccio SILVIA

Andreina ha detto...

un'idea per i pollici verdi...brava

Silvia Pensierichic ha detto...

Un ottima idea! Il tuo post arriva con ottimo tempismo devo moltiplicare della lavanda! Un abbraccio

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...